Per informazioni commerciali

❌❌ Saldi: si salvi chi può! ❌❌

Passato il Natale, il Capodanno e l’Epifania arrivano loro: i Saldi invernali!

Un tempo tanto attesi per rifarsi il guardaroba, nel mercato di oggi pare che abbiano perso molto del loro appeal.

Per la CodaCons e FederConsumatori, si confermerà anche quest’anno un trend discendente, dovuto al susseguirsi di sconti e offerte partiti con il Black Friday, andati avanti con ribassi in vista degli acquisti natalizi e con i pre-saldi (riservati ufficialmente solo ai clienti Vip e Top…ma che di fatto coinvolgono un gran numero di persone che vengono invitate nei negozi a fare una prima scelta fra ciò che verrà messo in saldo e potersi così accaparrare i capi migliori).

 Cosa c’entrano i saldi con il tuo Centro Estetico?

Magari non è il tuo caso (anzi lo speriamo!), ma scorrendo su Facebook, vediamo ogni tre per due promozioni, sconti e offerte di tue colleghe, più o meno collegati ad eventi, feste o ricorrenze varie.

 Come fa il cliente a non acquistare solo in queste occasioni?

 Come fa il cliente a non acquistare (quasi) esclusivamente sulla base di una valutazione di prezzo?

 Come fa il cliente a non cambiare centro (o addirittura andare da una delle famigerate “abusive”) ogni volta che percepisce un maggior risparmio per quello che ritiene essere lo stesso tipo di servizio, lo stesso livello di qualità?

E’ esattamente la stessa situazione dei negozi di abbigliamento, accessori e così via che oggi si trovano alle prese con i saldi!

Quando un’azienda, un negozio, un’attività di qualsiasi genere, pratica con frequenza offerte, sconti, promozioni, ciò che comunica al mercato è:

💸💸 “sceglimi perché sono conveniente” 💸💸

e di conseguenza attira un tipo di cliente molto legato al prezzo, al risparmio.

Non solo, spesso, troppo spesso, queste attività puntano il 90% della loro comunicazione, del loro marketing su questo, scrivendo post sui vari canali social, mandando mail, messaggi e whatsapp SOLO per comunicare ai clienti (e potenziali clienti) la promozione o l’offerta del momento.

Il cliente pertanto non ha la percezione di nient’altro.

Non riesce ad avere la percezione del valore di ciò che viene offerto.😓😓

Non ha la benché minima percezione della Differenziazione rispetto ad altre attività dello steso tipo (= cosa ha di Diverso da tutte le altre quel negozio, quel Centro Estetico, che lo rende Unico nel suo genere e non comparabile con altri).

E’ piuttosto difficile, se non improbabile, di fronte a politiche di marketing di questo tipo, che il cliente sia poi disposto a fare acquisti di importi elevati quando non ci sono sconti né offerte: nello scenario peggiore addirittura è probabile che il cliente non faccia proprio nessun acquisto aspettando sempre l’ennesima offerta o promozione!

Ecco perché i Saldi, il Black Friday, Sconti e offerte sono un’arma a doppio taglio molto pericolosa.

Hai mai fatto caso che i Marchi di lusso non aderiscono MAI a questo tipo di iniziative?

Se stai pensando che questi marchi sono dedicati solo ad un gruppo molto ristretto di acquirenti con grandi possibilità economiche ti chiedo: ma tu davvero non hai nel tuo armadio almeno un capo di abbigliamento, o una borsa, o un paio di scarpe, o un gioiello di una di queste marche???👏👏

Magari lo hai ricevuto in dono per una ricorrenza importante o magari hai messo da parte per mesi la cifra che ti occorreva per acquistarlo, ma la voglia di possederlo e di poterlo indossare era così tanta che hai rinunciato ad altri acquisti per avere questo!

Ti saresti mai sognata di chiedere uno sconto?

Lo avresti voluto così tanto anche se fosse stato un oggetto più comune e dal prezzo più “abbordabile”, un qualcosa che possono avere tutti?

Ecco ciò che trasmettono questi marchi a livello di Comunicazione e Marketing:

🎯 Qualità
🎯 Esclusività
🎯 Eleganza
🎯 Il Distinguersi rispetto alla massa

E tutto questo ha un Valore, un Alto Valore che trova la sua corrispondenza in un contro-valore monetario altrettanto alto.

Ora starai pensando “Ma io, con il mio Centro Estetico, non posso certo pensare di mettermi alla pari di Louis Vuitton, di Dior, di Tiffany !” (giusto per fare qualche esempio)

In realtà i principi del Marketing da seguire sono esattamente gli stessi di questi “Giganti del Lusso”

Lascia un commento