La Differenza tra Lusso e ALta QUAlità
26 Giu
Dopo una settimana passata a Dubai ti dico che è tutto fuorché quello che pensi.

Tu arrivi qui e pensi di trovare ostentazione, apparenza, donne ingioiellate, lo sfarzo bucolico e anche bruttino  .

Ti immagini opulenza stupida e gretta, edifici in marmo e corrimano d’oro.

Auto lussuosissime, un ambiente invivibile a causa del clima e di un territorio che naturalmente non aiuta l’insediamento dell’essere umano.

Insomma un posto dove girano tanti soldi.

☞ COMPLETAMENTE SBAGLIATO.

Arrivi qui e trovi la civiltà, quella civiltà che noi Occidentali boriosi e presuntuosi ci possiamo solamente sognare.

Questi sono anni luce avanti a noi.

1- Persone educate e sorridenti che fanno di tutto per metterti a proprio agio. QUESTI SONO CONTENTI CHE TU VENGA QUI A SPENDERE I TUOI SOLDI.

La prima domanda che ti fanno quando esci da un posto è; “Sei stato bene? Quando ritorni?”

☞ Accoglienza TOP = ALTA QUALITÀ

NO quell’accoglienza falsa di chi ti vuole spillare soldi (come viene fatto da altri quando arriva un VIP = Questo ha soldi da spendere e va spennato).

QUESTI CI TENGONO VERAMENTE AD AVERTI LORO OSPITE

2- Servizi super efficienti e super curati.

Vuoi fumare? Portacenere per le strade.

Cerchi la Wi-Fi? In ogni locale pubblico è a tua disposizione (questa in verità in tutto il mondo fuorché in Italia)

Hai bisogno di capire come funzionano i trasporti, le abitudini locali, come muoverti per fare, vedere, brigare? Ci sono persone del servizio pagate apposta in ogni dove e che fungono anche da sicurezza = ALTA QUALITÀ

3- È cara? Grande balla!!!

È cara come l’Italia, come la Toscana (dove io vivo), come Firenze, come Milano, come la Versilia, come la Sardegna (anzi no la Sardegna è più cara), come le località sciistiche del Trentino o della Valle D’Aosta

Gli affitti sono realmente più cari, se cerchi casa nelle zone VIP.

Per vivere dignitosamente bene a Dubai con la famiglia ti servono circa 5000€ il mese .

Non sono pochi lo so MA ti posso assicurare che ci sono molte persone che guadagnano queste cifre in Italia.

Ricordati anche che a Dubai NON si pagano le tasse e tutti i soldi che guadagni sono tuoi e li puoi spendere come ti pare.

L’affitto dell’alloggio costa di più (forse) MA mantenere l’auto molto meno .

 Il cibo, il vestiario, i servizi costano come in Italia

4- Le auto? Ho visto molta più ostentazione in Italia.

Girano le stesse auto di lusso che ho visto a Milano, a Firenze, a Roma.

Certo qui comprano i 3000 i 5000 di cilindrata, tanto la benzina viene 0,500€ per litro.

Anche noi fino a qualche anno fa giravamo con auto di grossa cilindrata

Prima che il carburante andasse alle stelle, prima che la finanza facesse la caccia ai redditi dei possessori di auto di alta cilindrata.

5- Pulizia? Neanche a chiederlo .

Guarda che io sono superschizzinoso, per me l’olfatto e la vista sono la base per valutare la tua pulizia

In questo periodo qui ci sono dai 35 ai 40 gradi.

Non ho sentito una persona puzzare.

Abbiamo viaggiato tanto con i mezzi pubblici, spesso sovraffollati e l’unica cosa che ho sentito è profumo di pulito e il profumo altrui.

Nei centri commerciali ho visto un sacco di profumerie e tante postazioni che vendevano profumi .

Non capivo. Poi mi sono reso conto che negozi e postazioni di profumi erano popolati solo da Arabi.

Passavo accanto agli Arabi e venivo inondato dalla loro ventata di profumo .

Sono super maniaci della pulizia, anche più di me.

ALta QUAlità 

6- È sicura? Super sicura.

Non ho visto un balordo, neanche nelle cosiddette zone “povere”

Ho visto donne da sole e neanche tanto vestite (con questo caldo) girare da sole TRANQUILLAMENTE INDISTURBATE alle 2 di notte.

Nessuno si azzarda a rompere le palle agli altri o a prendere qualcosa che non appartiene (come è giusto che sia).

ALTA QUALITÀ


Gli Arabi? NOI DEGLI ARABI NON SAPPIAMO NIENTE.

Ci hanno raccontato un sacco di BUGIE e solo ciò che gli ha fatto comodo.

=> Gli Arabi sono Imprenditori ILLUMINATI

Qui hanno pensato che se loro avessero creato un mondo perfetto dove vivere, in mondo nel quale le persone si fossero sentite sicure, protette, si fossero sentire bene, sarebbe stato più INVOGLIANTE spendere soldi.

Sarebbe stato bello, meglio vivere qui = ALta QUAlità

Così è stato! Avevano ragione

=> Gli Arabi hanno creato una civiltà fatta di accoglienza (70% della popolazione è immigrata, tutti lavorano e vivono dignitosamente), di educazione, di moderazione, di rispetto.

Questi sono anni luce avanti avanti a noi.

Non ci credi? Vieni qui qualche giorno e ricrediti.

Vieni qui a scoprire veramente cosa vuol dire civiltà e progresso.

Sono in grado di costruire in poco tempo .
Fanno lavorare le persone e far sì che siano efficienti.

Dove fino a 15 anni fa c’era il deserto, oggi c’è una metropoli di 2,7 milioni di abitanti super vivibile per bambini, anziani, donne.

ALta QUAlità.

L’unico difetto sono i 50 gradi di giugno e luglio .

=> Gli Arabi hanno il gusto del bello.

Guarda che non è opulenza o ostentazione. Quella è roba che vedi in TV. Qui il lusso non ti da noia.

Non è lusso.

È proprio qualcosa di bello. Questi hanno il gusto per le belle cose, per le comodità.

Sanno scegliere perché hanno gusto

NIENTE PACCHIANATE.

ALTA QUALITÀ.

Facile hanno i soldi, hanno il petrolio

Dubai è un centro finanziario e commerciale.

Non vive di petrolio.

Vive di business e di turismo.

IL VERO SCOPO È ATTIRARE CHI HA VOGLIA DI VIVERE BENE, AVERE TUTTI I COMFORT A DISPOSIZIONE.

Insomma il loro motto è stato ed è: vieni qui da noi a spendere i tuoi soldi.

Il loro Primo Ministro o Emiro, insomma non ho ben studiato il ruolo politico è stato MITICO .

Studierò anche la situazione politica, perora mi sono concentrato su quella economica

Quindi COMPLIMENTI A CHI INVENTATO/CREATO TUTTO CIÒ’

Vuoi sapere cosa fare di tutte queste informazioni?

ALTA QUALITÀ = Esperienza irripetibile e indimenticabile.

NESSUNO VUOLE RINUNCIARE A UN SERVIZIO DI ALTA QUALITÀ.

Chi ha comprato un sevizio di ALTA QUALITÀ lo compra, lo ricompra e lo ricompra per tutta la vita.

Senti cosa devi fare tu per assicurare ALTA QUALITÀ ai tuoi clienti
&
VIVERE PER SEMPRE CON LA FILA DI PERSONE CHE TI SUPPLICANO DI COMPRARE DA TE .

COSÌ VIVRAI SENZA CHE TU ABBIA MAI PIÙ PROBLEMI DI SOLDI

1) Impara a posizionarti per renderti evidente al Mondo Intero

2) Renditi conto che alle persone piace stare bene e tutti sono disposti a pagare TANTO per vivere un’esperienza IRRIPETIBILE

3) Offri un servizio di ALTA QUALITÀ

Non confondere ALTA QUALITÀ con lusso.

Lusso è per pochi, a DIFFERENZA DI ALTA QUALITÀ CHE PIACE A TUTTI

Lusso è apparenza, a DIFFERENZA DI ALTA QUALITÀ CHE È CONCRETEZZA.

Lusso ti rende antipatica, a DIFFERENZA DI ALTA QUALITÀ CHE TI RENDE AMBITA.

Ho pernottato in alberghi di lusso nella mia vita dove si sentivano i topi? viaggiare nei condotti dell’aria condizionata.

Non credere alla favola del lusso; quella è una balla.
Serve ai Pochi VIP che devono curare la loro insicurezza sentendosi diversi, elitari .

– NO servizi di lusso per POCHI antipatici presuntuosi

– NIENTE apparenza senza qualcosa di veramente concreto

– NESSUN finto servizio venduto ai clienti solo per apparire e spillare loro soldi

 Fai come gli Arabi

CREA UN MONDO DI Alta Qualità DOVE TUTTI FANNO LA FILA E SONO DISPOSTI A PAGARE BENE PER VENIRE A SPENDERE DA TE PER SEMPRE.

P.S.: Non andare alla ricerca del VIP, vai alla ricerca del Top

 P.P.S.: I VIP si sentono al centro dell’attenzione, si sentono unici, sono egoisti e pensano solo al loro porco interesse = Sono traditori, ti chiedono vantaggi/sconti perché sono VIP e se la tirano = Ti fanno fare TANTA FATICA e ti fanno morire di fame.

P.P.P.S.: ALTA QUALITÀ = Ti ho scelto perché sei la cosa migliore per me. Non posso più fare a meno di te, Sei l’unica persona della quale mi fido = Mai traditore = FIDELIZZAZIONE PER SEMPRE = Tasche piene e ZERO FATICA per te.

Il posto dove ti confronti con colleghe che come te non credono alla favola del lusso, ma percorrono la strada dell’ ALQUA (ALta QUAlità) è questo:

 https://www.facebook.com/groups/guadagnarenelbeauty/

Ti basta solo un click!!!!

Nessun Essere Pensante tra le Estetiste e i Parrucchieri?
26 Giu

Mi sta sorgendo questo dubbio.

In questi giorni mi sto chiedendo perché hai bisogno di un GURU o di una GURA .

In Italia i portatori di “segreti” e di “metodi infallibili” per ottenere risultati imparagonabili nel mondo del Beauty prolificano come l’Herpes Zoster sul corpo umano se non ti accorgi in tempo e non ti prendi la medicina .

Come se dopo tutti questi anni di lavoro sulle persone tu avessi ancora bisogno di scoprire come funzionano la pelle e gli annessi cutanei.

Come se non ti fossi accorta da sola di cosa succede al nostro corpo se lo lasciamo andare .

Non ci credo. Non è possibile.

Sei ancora impigliata nelle reti delle case cosmetiche che ti “ricattano” blindandoti in contratti assurdi altrimenti NON appartieni più alla LORO CASTA, e credi davvero che la soluzione sia quella di avere la linea di prodotti domiciliari a TUO MARCHIO .

Non ci credo. Non è possibile .

Hai davvero bisogno di diventare seguace del GURU o della GURA di turno pensando di risolvere così tutti i problemi della tua AZIENDA?

Di cosa stiamo parlando? Di aumentare gli incassi o di salvarti il culo?

E intanto sempre più clienti non si fanno più toccare il viso da te perché hanno il medico di base che gli inietta le vitamine .

Faccio formazione in questo settore da una vita e io credo che TU possa essere un GURU.

Io ci credo. E voglio continuare a crederci .

Quello che DEVI imparare a fare è uscire dal corpo dell’ARTIGIANA ed entrare nel corpo dell’IMPRENDITORE.

E fare MARKETING .

Ed ESSERE IL GURU che ti meriti di essere

Ci sono le Categorie = Sottotitolo TUA Sorella Copia (io sono figlio unico)
26 Giu
Nel settore Beauty  oramai si trova davvero di tutto: rappresentanti di case cosmetiche che si improvvisano formatori, consulenti generalisti che danno informazioni uguali per tutti, estetiste che insegnano ad altre estetiste a fare business

E DALLA PARTE OPPOSTA CI SIAMO NOI!

Noi abbiamo creato la categoria della Consulenza Personalizzata = Sartoriale

Anche se qualcuno parla di concorrenza, di copiare, anche se qualcuno fa confronti fra metodi è impossibile fare confronti.

È impossibile fare confronti perché gli altri ti danno informazioni generaliste che poi quando torni a casa devi rielaborare da sola

Se poi non riesci a rielaborare il tutto, chi ti aiuta a trasformare quelle informazioni in qualcosa di utile per il tuo Centro/Salone? Dove lo trovi il tempo per fare questo?
La sera dopo cena? Dopo aver messo a letto i bambini? Dopo aver lavato i piatti? QUANDO?

Io a differenza di altri non faccio corsi MA laboratori pratici dove insieme ci esercitiamo per trovare il vestito giusto alla tua Azienda.

Ti faccio affiancare costantemente dal TAD (Tuo Allenatore Dedicato) che puoi chiamare 7 giorni su 7 e che ti guida passo dopo passo per aiutarti a diventare VERO Imprenditore libero

A differenza di altri non ti facciamo usare le Prepagate che SI, ti fanno fare un bell’incasso in quel mese MA che poi ti affondano nei mesi successivi facendoti lavorare tante ore gratis e obbligandoti a regalare grossi bonus alle clienti.

Noi ti facciamo usare AMA, (Abbonamento mensile Anticipato) che ti permette di avere un incasso costante (cash flow) ed è più sostenibile per la cliente che non si sente strozzata da cifre troppo elevate

A differenza di altri noi ti insegniamo a gestire l’azienda a 360° perché per sapere dove vuoi arrivare devi aver ben chiari i tuoi numeri.
Devi sapere di quanti soldi ha bisogno la tua Azienda per andare avanti facendo utile, non solo coprendo le spese.

A differenza di altri noi NON ti suggeriamo frasi fatte “a pappagallo” che forse funzionano la prima volta…ma poi lal volta successiva?

Insieme ti insegniamo a CREARE IL METODO, il TUO Metodo INDIPENDENTE.

Così essere sempre più indipendente da tutti, ANCHE DA ME, così sei capace di prendere il volo con le tue ali.

Noi a differenza di TUTTO il mondo della consulenza/formazione (chiamala come vuoi)
NON facciamo contratti.

Oggi ci paghi, domani vuoi smettere?
Smetti di pagarci senza penali!


NO formazione uguale per tutti
NIENTE studio a casa la sera
NESSUN contratto vincolante con penali

Come si può parlare di copiare con DIFFERENZE così Evidenti.

Chi parla di copiare, NON conosce e parla a vanvera.

Tu NON ascoltare chi NON conosce,
Tu NON ascoltare chi parla a vanvera,
Tu NON ascoltare chi fa marketing “meschino” per deformare la verità = BUGIA

È come se un cuoco specializzato in pizza napoletana alta e poco digeribile, dicesse che é stato copiato dalla bistecca fiorentina accompagnata da un bel bicchiere di Brunello di Montalcino ?.

Quindi impara a scegliere cosa é meglio per te sulla base di ciò che STAI CERCANDO, sulla base di ciò che é ADEGUATO ALLE TUE ESIGENZE.

Smetti di scegliere se uscire con i tacchi  o con le scarpe comode, come se fosse la stessa cosa e lo stesso abbigliamento.

RIPETO

Capisci chi sei, scegli chi è meglio per te in base alle TUE esigenze.

Le persone intelligenti scelgono in base alle proprie opinioni .
Le persone intelligenti scelgono senza farsi condizionare dalle opinioni altrui

Ecco chi é, Ecco come decide un VERO IMPRENDITORE.

Ed é a te VERO IMPRENDITORE che mi rivolgo.

È il VERO IMPRENDITORE il professionista col quale lavoro io.
È il VERO IMPRENDITORE che decide di lavorare con me.

Gli altri, le altre categorie NON mi interessano ed io NON interesso a loro.

Se NON distingui le differenze tra le categorie,
Se hai bisogno che altri decidano per te,
Se credi a tutte le fandonie che ti raccontano,
Se credi alla NOVELLA del copiare senza toccare con mano,
Se NON sai cosa vuoi esattamente

Se non hai capito che altri ti raccontano un sacco di caxxate perché fa marketing,
Se NEANCHE ORA hai capito la differenza fra le categorie,

NON SCEGLIERE ME .

Ricordati i VERI IMPRENDITORI, le persone intelligenti

1- Toccano con mano
2- Prendono informazioni
3- Non credono alle caxxate raccontate ascoltando solo una campana
4- Decidono con la propria testa
5- Sanno quello che vogliono
6- Sanno riconoscere la differenza tra fare marketing, riuscire a leggere tra le righe e capire dove sta la verità
7- Hanno capito la differenza fra le categorie
8- Sono persone che si mettono in gioco in prima persona e proprio grazie a questo (cioè anche al fatto che hanno fatto degli errori nel passato) sono in grado di ELABORARE le situazioni ed EVOLVERSI inseguendo il cambiamento fino a diventare degli INNOVATORI (cit. Valeria Casati)

Io sono un’altra categoria = Io sono differente

La mia è CONSULENZA PERSONALIZZATA = SARTORIALE con TAD (Tuo Allenatore Dedicato).

Nella categoria CONSULENZA PERSONALIZZATA ci sto solo io perché l’ho CREATA IO = NON ho concorrenti = Come é possibile copiare!!!

Le 3 Regole SENZA le quali NON sei Imprenditore ALQUA = ALta QUAlità
26 Giu

Prosegui nella lettura SOLO dopo aver risposto alle domande che seguono:

1) Hai risultati inferiori rispetto a quanto ti dai da fare?

2) Fai fatica a far fare alle persone le cose come le vuoi tu?

3) Dopo anni e anni di studio ti pare che in giro manchino le novità?

Se hai risposto Sì ad almeno 2 domande DEVI leggere con attenzione fino all’ultima parola

Ti avverto NON sarò carino e ti dirò le cose esattamente come stanno.

Apprezza la mia onestà e sappi che lo faccio per te. Mi interessa solo che apprendi le 3 regole del VERO Imprenditore .

Le risposte Sì alle domande di prima dimostrano che ci sono degli errori fondamentali che stai facendo.

Te lo dico perché sono gli stessi errori che facevo io una quindicina di anni fa.

Dopo aver STUDIATO per 13 anni, fatto corsi a destra e manca per imparare l’inverosimile, mi sono ritrovato ad un punto morto .

Ovvero che palle, tutti parlano MA sono sempre le stesse cose, io le so già tutte e le faccio già tutte.

Avevo preso appunti, messo giù chilometri di procedure, idee, progetti, sviluppato business in modo interessante MA nonostante ciò i miei risultati NON erano in linea con il valore di quanto fatto .

-> Vedevo persone che con molta MENO fatica producevano risultati maggiori dei miei

-> Con poche parole e poca fatica riuscivano a “muovere le masse” = Le persone facevano esattamente ciò che dicevano

-> Guadagnavano tanti soldi più di me, non che io NON stessi bene MA valevo come loro caxxo, anzi quando ci confrontavamo mi rendevo conto che io ero meglio di loro, io ne sapevo più di loro.

Perché per loro era tutto così facile e per me era tutto così faticoso, talmente faticoso che NEANCHE riuscivo a godermi i miei “dignitosi” successi.

Successi SI Ma che NON erano all’altezza del Mio Valore, all’altezza del Valore che davo agli altri, Successi che comunque erano inferiori a quelli degli altri con i quali avevo fatto formazione

Durante uno sfogo (non riuscivo a capire dove fosse l’errore) un mio caro amico mi dice: “È inutile dire che tu sei più bravo e preparato di loro, se loro guadagnano più di te e fanno ZERO Fatica, evidentemente sono più bravi loro. PUNTO & BASTA. Evidentemente fanno cose diverse e i risultati danno ragione a loro. ZITTO & IMPARA!”.

☞ È stata una doccia fredda. Mi sono guardato dentro, non ci ho dormito una notte intera e HO DECISO di chiedere Umilmente ai miei “amici di studio” cosa avevano fatto .

Volevo capire, dovevo capire quali fossero le differenze tra me e loro, porca trota mi interessava solo trovare una soluzione.

Dopo decine di confronti e centinaia di domande la Soluzione è stata:

1. A differenza di LORO avevo fatto l’errore di Non essere stato UMILE. Pensavo di sapere già tutto SOLAMENTE perché avevo sentito parlare di qualcosa, perché avevo trattato l’argomento SUPERFICIALMENTE un paio di volte

2. A differenza di LORO avevo fatto l’errore di Non aver ANALIZZATO le cose in profondità MA di essermi accontentato di Sapere Superficiale = Risultato Superficiale, col rischio che fosse anche poco duraturo

3. A differenza di LORO avevo fatto l’errore di Non aver dato l’esempio a chi collaborava con me. Purtroppo vedendo me che pensavo di sapere già tutto, vedendo me che dicevo continuamente: “Questo lo so, questa cosa l’ho già fatta…” anche chi lavorava con me tendeva a snobbare certe informazioni.

Anche chi lavorava con me tendeva a mettersi poco in gioco, Anche chi lavorava con me NON capiva l’importanza di fare certe azioni, certi studi, di approfondire determinate informazioni = Fatica nel farli crescere, Fatica nel delegare, Fatica nel trasferire informazioni, Fatica nel far accettare di fare la gavetta, Nervosismo frequente in Azienda, Persone che andavano e venivano, Soldi persi, Guadagni inferiori alle aspettative, Tanta tanta superficialità = CRESCITA RALLENTATA & FATICOSA

Da quel momento in poi ho CAMBIATO ATTEGGIAMENTO

Fino a quel momento NON mi ero reso conto di quanto stava succedendo e HO PAURA che la stessa cosa stia succedendo anche a te.

Stai rischiando troppo con un atteggiamento che all’APPARENZA…é tutto a posto e le cose stanno andando bene (perora) MA un atteggiamento sbagliato ti sta portando dentro un buco nero dal quale è difficile risollevarsi se non CAMBI SUBITO.

Io HO capito che stavo rischiando ☟ troppo .

Rischiavo la qualità del mio servizio
Rischiavo Soldi
Rischiavo di alzarmi una mattina e di TROVARMI FUORI DAL MERCATO perché NON mi rendevo conto di cosa succedeva intorno a me
Rischiavo con Scollaboratori Anarchici e Succhiatori di Energia che Creavano SOLO Problemi.
Erano principalmente Abili nell’avere un PROBLEMA per OGNI SOLUZIONE

ORA SE VUOI COME ME COSTRUIRE UN’AZIENDA SENZA I RISCHI DI CUI SOPRA

 SE VUOI COME ME LAVORARE RICCO & SERENO

IMPARA DAI MIEI ERRORI

Fai TUE Le 3 Regole SENZA le quali NON sei Imprenditore ALQUA = ALta QUAlità

=> Sii UMILE.

 Non pensare di SAPERE GIÀ TUTTO. Non pensare che se di qualcosa ne hai sentito parlare o la stai già facendo sei a posto e devi passare alla fase successiva. Le sorprese sono sempre dietro l’angolo e SOLITAMENTE l’angolo é sempre cieco, quindi potresti trovare lo strapiombo. Mi auguro che tu non soffra di vertigini.

Se NON sei UMILE, se non pensi che ci sia sempre da imparare qualcosa, in ogni istante, in ogni parola, in ogni argomento, lasciatelo dire, come Imprenditore HAI VITA BREVE.

Nel frattempo che pensi di sapere tutto, il mondo ti cambia davanti e tu NON te ne accorgi. Quando te ne accorgi é troppo tardi perché nel frattempo hai perso tempo e soldi a guardarti allo specchio per dirti come sei brava e che bei risultati AVEVI ottenuto.

Si AVEVI = È passato

=> Vai in FONDO ALLA COSE.

Lascia la superficialità ai Presuntuosi. Tu NON sei, Tu NON essere presuntuosa. NON TI SERVE A UNA BEATA CEPPA la presunzione

Analizza le cose e studiale in profondità con attenzione. Dietro ad ogni informazione, dietro ad ogni cosa che già sai o forse già stai facendo, C’È SEMPRE UN PARTICOLARE, C’È SEMPRE UNA BRICIOLA DI INFORMAZIONE che potrebbe cambiare Nettamente i tuoi Risultati in meglio, in Molto Meglio = €€€

Sapere di qualcosa NON vuole dire sapere.
Fare già qualcosa NON vuol dire che la sai già fare

Il fatto che io abbia letto un libro NON vuol dire che lo conosco. Sai quanti libri ho letto 3/4 volte e ho scoperto ogni volta un NUOVO utile particolare?
Perché ti capita di guardare dei film più volte?
Se hai una Panda del 1985 e ci metti lo stemma della Mercedes, lo “stellone” vuol dire che diventa AUTOMATICAMENTE una Mercedes?

Per poter dire di sapere qualcosa, di saperla fare bene e di NON aver più bisogno di imparare, di NON avere più bisogno di informazioni, devi

1- Saperla insegnare ad un pubblico ed essere in grado di RISPONDERE AD OGNI DOMANDA
2- Grazie a questo sapere devi poter VIVERE DI RENDITA

Se nessuno dei due casi é il tuo, devi ripetere l’argomento, approfondirlo, studiarlo fino a quando sei in grado di fare una delle 2 cose

=> Dai l’ESEMPIO

Se tu NON sei UMILE, se tu NON studi in PROFONDITÀ, se tu NON fai per prima…che si parli di Collaboratori o Clienti come pensi che possano fare.

Pensaci bene; dici a un cliente di tenere determinate abitudini e tu se la prima a NON metterle in pratica.
Dici a un collaboratore di tenere pulito? Applicare le procedure? Che la formazione é importante?

E tu?

Lasci casino dove passi, fai in modo che le procedure, le regole valgano solo per gli altri, NON partecipi alla formazioni o se ci sei é come se tu NON ci fossi .

Ti distrai e pensi ai cavoli tuoi? Se dopo i tuoi collaboratori fanno i cavoli loro, come fai a dire loro qualcosa?

Entri ed esci quando ti pare, arrivi in ritardo, vai via quando ti pare? Stai trasmettendo loro che NON é importante, quindi quando arriveranno o andranno quando gli pare, quando ti diranno COSA CI ANDIAMO A FARE, avrai pochi argomenti a tua disposizione

E i clienti? Non fare come il medico che ti dice che fumare fa male  e mentre ti parla si accende la sigaretta.

Cos’altro dirti…

Io come si fa te l’ho detto
Io ho sbagliato e ho corretto già 15 anni fa e gli errori erano esattamente quelli che ti ho detto.

Le cose sono cambiate, Le cose sono migliorate?

Secondo te????

Inizia  Tuo Cambiamento

La Bellezza Non Salverà il Mondo
26 Giu

“La bellezza salverà il mondo” diceva il celebre scrittore e filosofo russo Dostoevskij. A volte funziona anche come pronto soccorso in una strategia di marketing… Ma non sempre cura tutti i mali (e meno male… aggiungiamo!).

In questo caso non stiamo parlando della “bellezza” che si ottiene con ore e ore di trattamenti… Questo sì che è lavoro specializzato e qualificato!

Ma della bellezza che dà mamma natura… E in molti casi ci si può fare poco o niente! A meno di non prendersela con babbo destino!

C’è una celebre catena americana, dal nome quasi impronunciabile, Abercrombie & Fitch , che ha fatto per tantissimi anni la sua fortuna mettendo in vetrina dei bellissimi modelli umani .

Chili e chili di muscoli, perfettamente scolpiti , che hanno attirato e stregato giovani clienti di tutto il mondo.

Perché la storia di questo celebre marchio ha inizio nel lontano 1892 quando l’imprenditore David Abercrombie, in un sobborgo di New York , mosse i primi passi nel mondo dell’abbigliamento. Prima nell’abbigliamento sportivo e poi nell’escursionistico. Quasi cent’anni dopo, nel 1976, Abercrombie & Fitch aprì il suo primo negozio su Madison Avenue, una delle celebri strade di Manhattan a New York .

La prima rivoluzione avvenne però nel 1978 quando l’azienda americana cambiò proprietà e venne lanciata sul mercato nazionale come marchio di abbigliamento di alto livello, facendogli acquistare popolarità. Tanto che Abercrombie & Fitch aprì altri punti vendita a Beverly Hills, Houston e Dallas.

Dagli anni novanta in poi l’azienda ha cercato soprattutto di SPECIALIZZARE il suo target cliente, realizzando vestiti per giovani e giovanissimi. Un abbigliamento, facilmente distinguibile, rispetto con prezzi medio-alti

La concorrenza si è fatta nel tempo sempre più forte e complice la crisi economica e la mancanza di rinnovamento del brand, troppo focalizzato su un abbigliamento notevolmente STANDARDIZZATO… ha perso terreno, entrando in una crisi spaventosa

E pensare che per anni l’immagine di questo celebre marchio, di cui fanno parte anche alcuni fratelli come la catena Hollister, si è basata soprattutto per l’utilizzo di modelli ,principalmente uomini, selezionati in base al loro aspetto fisico, in modo da ricalcare lo stereotipo del perfetto giovane americano bello e atletico !

Questa catena che un tempo faceva impazzire i teenager di tutto il mondo, sembra non piacere più ai giovani nati nell’ultimo millennio. Già provata dalla grande crisi economica non s’è più ripresa e si parla di una vendita sempre più imminente, con la chiusura di molti negozi in un tutto il mondo e una riduzione drastica di personale.

Ebbene le regole del MARKETING sono VERAMENTE UNIVERSALI. Valgono per Abercrombie & Fitch come per il tuo centro estetico Rossetto  o per il tuo salone di acconciatura .

Abercrombie & Fitch ha saputo innovare. Ha rotto molti schemi nel campo pubblicitario e non ha avuto paura di mettere dei manichini semi nudi e umani nelle proprie vetrine (negli anni le polemiche sono state forti e continue!!!).

 E allora perché sta finendo tutto male??

Il tramonto è arrivato per mancanza di RINNOVAMENTO…. Per una STRATEGIA AZIENDALE che non ha saputo reinventarsi. Nel tempo le mode e i gusti cambiano… Ed è fondamentale SAPERSI RIPOSIZIONARE SUL MERCATO, anche in base ai tuoi concorrenti sempre più agguerriti!
Abercrombie & Fitch ha avuto grande successi per molti anni con prodotti con un’identità grafica molto definita… Ma allo stesso tempo profondamente STANDARDIZZATI sull’uomo e la donna perfetta.

E tutto questo alla fine ha avuto l’effetto di un boomerang: un abbigliamento frizzante ma sempre meno SPECIALIZZATO…!
E alla fine pure i modelli in vetrina…. Sono passati di moda !

I Ricchi Guidano la Ford KA
12 Giu

Dal diario del mio amico Stefano D’Ambrosio.

Qualche giorno fa in una delle nostre interminabili chiacchierate telefoniche, Stefano se ne esce con questa frase: “I ricchi guidano la Ford Ka”

e poi ancora “…non hanno bisogno di andare in giro a esporre i loro averi.
Anzi li nascondono perché hanno paura delle invidie, dei ricatti, delle persone che chiedono, di chi NON si fa i cazzi suoi e gli fa i conti in tasca e delle tasse…”

☞ Ho pensato che effettivamente aveva ragione: i veri ricchi NON ostentano, NON sono così stupidi.

Se ostenti ricchezza diventi oggetto del desiderio e bersaglio di chi vuole i tuoi soldi, di chi vuole qualcosa da te.

☞Insomma una vera rottura. Pensa ai VIP, i veri VIP passano il tempo a nascondersi per non avere scocciature.

Tutti i locali, ristoranti, porti dove attraccano yacht hanno aree riservate = Dove poter vivere in privacy

Tu mi chiederai: che titoli ha Stefano per affermare ciò?

Stefano é un ESPERTO di Gestione Finanziaria, é un esperto di Finanza, tieni corsi di formazione volti a portare la cultura finanziaria nel nostro Paese, con concetti semplici, intuitivi e alla portata di tutti.

Sa leggere il bilancio meglio di un commercialista, insegna ad investire in borsa e i suoi clienti sono sì, investitori comuni MA anche tanti tanti ricchi che non sanno cosa fare con tutto quel denaro.

Chi meglio di lui sa cosa pensano i ricchi .

Infatti mi ha fatto notare come c’é questa nuova moda su Facebook di far APPARIRE una vita che non esiste, una ricchezza che NON esiste.

Se hai bisogno di dire, di far vedere che sei é perché effettivamente NON HAI.

Tra le varie REGOLE/SEGRETI più sporchi che vengono insegnati da GURU del web in effetti ti consigliano di TAROCCARE la tua esistenza per farla apparire ESTREMAMENTE più figa di ciò che é in realtà.

I GURU del Marketing americani facevano ciò già negli anni ’90.

Mi ricordo foto su elicotteri, ville lussuose, macchine sportive fiammanti .

I primi MOTIVATORI ad apprendere ciò sono stati coloro che lavoravano nel network marketing.

La leva della bella vita, del guadagno facile, case, macchine sportive, vacanze, gioielli, sono da sempre una grande leva ad INTRAPRENDERE qualcosa per avere il TOP .

Oggi questa FARSA vecchia come il cucco viene ABUSATA da chi sta su web.

Continua Stefano: “Hai notato Davide come tutti i GURU che stanno su web esibiscono una vita da nababbi MA vivono all’estero in paradisi fiscali?

A parte il fatto che nei loro paesi SONO DEGLI SCONOSCIUTI, in realtà NON sono neanche milionari come dicono, delusione totale”.

Un altro problema superdiffuso purtroppo é la mancanza di conoscenza dei numeri.

Chi ha un fatturato in milioni = 6 zeri, dice di essere milionario.

CAZZATA CICLOPICA .

Il fatturato é ciò che INCASSA la tua Azienda. Ma anche se l’Azienda é tua, tu per produrre in 6 ZERI hai anche prodotto delle spese.

Se lavori su web per farti conoscere e diventare “famoso” devi smenare un bel pò di denaro, altrimenti NISBA .

Ti ricordo che quando la pubblicità per diventare “famosi” si faceva in TV, i passaggi negli orari più ambiti (ore pasti, soprattutto serali e prima serata) venivano a 6 ZERI per massimo 30/45 secondi.

Questa regola vale ancora oggi = Se vuoi essere famoso ti costa soldi .

Se incassi a 6 ZERI e spendi a 6 ZERI perché devi fare regali, eventi che ti rendano EVIDENTE, produrre materiale da mandare in giro che ti renda famoso, andare in tour per mantenere la tua notorietà

TUTTO CIÒ COSTA UN SACCO  DI SOLDI.

Quando sposti un carrozzone NON ti rendi conto di quanti soldi vanno via, chiedi a cantanti, compagnie teatrali, di ballo, ecc.

Ho un amico che lavora nel settore e mi racconta di situazioni folli.

Mi suggerisce Stefano: “I ricchi, i milionari sono coloro che hanno liquidità personale in MILIONI. Bada bene, soldi liquidi a disposizione. NO proprietà immobiliari, NO fatturato aziendale”.

Non ti lasciare abbagliare dall’opulenza ostentata perché è sinonimo di povertà.

Il vero il vero ricco spende meno di quanto guadagna ed è in grado di accantonare denaro e fare in modo che il denaro lavori al posto suo.

L’indice di ricchezza NON è quanto la tua macchina è bella, quanto grande fai la vacanza o quanto grande é la tua casa o come sei vestita bene.

“Il flusso di denaro corretto non è quello dove le spese superano le entrate ed i passivi superano gli attivi. E’ quello dove riesci a fare in modo da generare attivi che producano reddito al posto tuo.
Faccio un esempio semplice…se incassi in un anno 1.000.000 di €, ma ne spendi 1.200.000 (fra spese, interessi negativi, tasse, ecc), sei più povero di una persona che guadagna 40.000 €uro in un anno, ma riesce a spenderne solo 30.000”.

La vera definizione di ricchezza si basa sulla variabile TEMPO, ovvero quanto tempo puoi riuscire a vivere senza lavorare mantenendo inalterato il tuo stile di vita.

Quindi l’indice della tua ricchezza è quanto tempo puoi vivere bene senza fare un cazzo .

Queste sono le regole dell’ AUTONOMIA FINANZIARIA che insegna Stefano e che da sempre hanno regolato il mondo.

Se vuoi vivere bene, se vuoi invecchiare ricco e senza problemi, se NON vuoi che qualcuno ti venga a mettere le mani in tasca

=> Impara a spendere meno di quanto guadagni
=> Impara a guadagnare di più
=> Fai investimenti prudenti che ti rendano dal 10 al 15% annuo (È UN RISULTATONE)
=> NON credere al guadagno facile e a rendite miracolose
=> NON pensare che l’erba del vicino sia più verde
=> SAPPI CHE SEI RICCO PER QUANTI ANNI PUOI VIVERE SENZA LAVORARE CON I SOLDI CHE HAI DA PARTE (mantenendo lo stesso stile di vita)
=> Viaggia a fari spenti e guida una FORD KA

Queste sono le VERE Regole della Ricchezza.

Gli altri ti raccontano solo CAZZATE  per far apparire qualcosa che non esiste .

Perché se fanno apparire ciò che non esiste e mettono lo sporco sotto il tappeto TU NON LO VEDI E COMPRI…perché vuoi essere come loro, vuoi vivere come loro, ricca e felice come loro.

Purtroppo ciò che ti hanno fatto vedere NON esiste, é un’invenzione, é una strategia di marketing usata da secoli che, a quanto pare, funziona ancora.

Tu in nome del tutto e subito, in nome delle cose facili, ci sei cascata ancora una volta.

Non ti arrabbiare, non ti voglio rimproverare, voglio solo aprirti gli occhi per non prendere l’ennesima fregatura, l’ennesima delusione della tua vita.

È un problema culturale che ci é stato trasmesso questa cosa del tutto, facile e subito.

Non é colpa tua, MA ora che lo sai, ora che lo sai riconoscere, ora che hai capito che su web viene DISEGNATO un mondo che non esiste, COMBATTI AL MIO FIANCO questa disinformazione .

Combatti al mio fianco il marketing CAZZARO.

Fatti promotrice insieme a me del MARKETING ALQUA = Alta Qualità, il MARKETING VERITÀ = Dire le cose come stanno, andando in culo ai grandi GURU del Marketing Americano.

Perché qui siamo in Italia .

Come dice Stefano D’Ambrosio: “Basta col Marketing BUFALA di chi ti insegna a gestire i soldi in Italia dall’estero.

Perché se questi sanno tutto di gestione di marketing sono andati all’estero?

Perché dall’estero continuano ad aver bisogno di fare business in Italia?

Perché se sono già milionari continuano ad avere bramosia di denaro Italiano?

Siamo sicuri che siano tutto ciò che dicono di essere o ce la raccontano?

Siamo sicuri che abbiano quelle competenze che dicono di avere?

Siamo sicuri che sappiano gestire aziende e che ottengano i risultati che dicono?

Perché io controllando nel loro passato e nei bilanci delle loro Aziende vedo il CONTRARIO di ciò che dicono.

E se non riescono per se stessi come possono INSEGNARE a noi?

E se erano così bravi perché per insegnare agli Italiani NON sono rimasti in Italia?

No c’é bisogno che ti dica altro caro Davide, la verità é sotto gli occhi di tutti, per chi la vuole vedere”.

Grazie Stefano, io intanto faccio Marketing ALQUA = Alta Qualità, il Marketing della Verità.

Io con i miei risparmi posso vivere senza lavorare 8 anni .

Persona Forte = Gestire Successi e Fallimenti
12 Giu

Sai qual è il segreto di una persona forte? Saper gestire i SUCCESSI, ma soprattutto imparare a gestire i FALLIMENTI. Alzi la mano chi nella vita non ha mai avuto momenti esaltanti e altrettanti momenti di discesa ✃

Che siano piccoli intoppi quotidiani nella gestione del tuo centro o salone di acconciatura, o che siano problemi più strutturali che lasciano strascichi all’interno della vita d’azienda o nel tuo team, il RISULTATO è sempre lo stesso .

Si definisce INTELLIGENZA EMOTIVA. Due parole che messe insieme significano molto.
Soprattutto se sei il capo e il LEADER ✎ alla guida di un’azienda. L’intelligenza emotiva è una dote che si migliora in base all’adattamento continuo che fai negli ambienti che frequenti. E soprattutto in ambito di lavoro, dove passi molte ore della tua vita .

L’intelligenza emotiva è quella capacità di saper riconoscere, utilizzare, comprendere e gestire in modo consapevole le proprie emozioni e quelle degli altri.

☞ Le persone forti VANNO OLTRE. Riescono a MANTENERE L’EQUILIBRO, ma riescono anche ad ABBRACCIARE IL CAMBIAMENTO.
RIMANGONO FELICI .
O almeno riescono sempre a dare un’impressione positiva al proprio TEAM. Questo è motivante e allo stesso tempo rassicurante per tutti i tuoi collaboratori .

☞ SI ASSUME IL RISCHIO. Non c’è capo che non sia disposto a rischiare. Il rischio deve essere ponderato, analizzato, spalmato nel tempo, ma fa parte di una logica di crescita e di investimento ♡.

☞ SI ASSUME COMPLETAMENTE LA RESPONSABILITA’ DEL SUO PASSATO e SA GIOIRE PER I SUCCESSI ALTRUI. E’ il modo più rassicurante per motivare la propria squadra di lavoro. Il successo di una squadra è sempre un successo di tutti e soprattutto di chi è alla guida dell’azienda.
Una persona forte riesce anche ad ACCETTARE IL FALLIMENTO. Fallire è una parola che ha molteplici sfaccettature soprattutto in ambito aziendale .
E non coincide sempre con la conclusione burrascosa di un percorso.

☞ FALLIRE spesso è anche l’ultima TAPPA della discesa prima di ritrovare la strada del successo. Riuscire a capire che un percorso o una procedura è completamente da rivedere, a volte è l’inizio per far ripartire la squadra di lavoro.
Ma non è finita qui. La persona forte passa necessariamente anche del TEMPO DA SOLO. Ci sono decisioni che vanno prese in totale e completa autonomia per il bene della tua azienda.

☞ Un capo o leader forte è il primo che CREDE NEI VALORI e li sa far propri ai suoi collaboratori. E’ il miglior modo per FAR GESTIRE LE ENERGIE del tuo team.
Un leader o un capo è anche TOLLERANTE VERSO GLI ERRORI. Sbagliare è umano… Solo la perseveranza non è concessa.
E ripartire da un errore, può essere il miglior modo per avere più slancio e più motivazione di prima.

Una persona forte è anche un po’ narcisista… GRATIFICARSI ♬ per i successi e condividerli con i tuoi collaboratori può essere una delle chiavi del tuo successo.

 Come sai nove anni fa abbiamo creato la prima Scuola X Imprenditore in Italia –> USI.

L’idea è stata quella di dare vita ad una realtà in grado di fornire strumenti CONCRETI per insegnarti a gestire – da VERO E MODERNO IMPRENDITORE – la tua azienda

Cliente VIP vs Cliente Alta Qualità = ALQUA
12 Mag

Sono molti anni che vado regolarmente a mangiare fuori in un ristorante di Montecatini Terme insieme a mia moglie e mio figlio, Ormai sono un cliente fidelizzato .

Nell’arco degli anni c’è stato un periodo dove incontravamo spesso Leonardo Pieraccioni a mangiare.
In quel periodo il ristorante era sempre affollato, era difficile trovare posto se non prenotavi con almeno 3 settimane di anticipo, era diventato di moda mangiare lì.
Una sera ho assistito ad una scena incredibile: nonostante il ristorante fosse pieno, per lui il titolare è andato da due clienti che avevano finito ma che erano ancora al tavolo a chiedergli gentilmente di liberarlo .

Cosa veramente improponibile a discapito di clienti “normali” come me .

Dopo un annetto di punto in bianco Pieraccioni ha smesso di andare in quel ristorante e di conseguenza si è svuotato.
Io nonostante tutto ho continuato ad andare a quel ristorante, anche se non andava più di moda.
Perché?

Perché è così, sulle prime la celebrità di turno può essere un diversivo piacevole, ma il motivo per cui vado al ristorante è un altro, voglio stare bene e mangiare bene.
Lì si sta bene (ora che non ci vanno i VIP  ) e si mangia bene quindi io continuo ad essere soddisfatto.

In fondo il VIP è egocentrico e traditore .

Non gliene frega un cazzo di te, l’importante è lui.

Pensa ai pericoli di lavorare con un VIP che pensa di essere sempre superiore a te e per quanto tu faccia non ti apprezza.

L’importante per il VIP è raccontare che tu per lui ti metti a 90° .

Nasce un rapporto falso e faticoso per te a livello energetico.

 Tu non vuoi questo .

Quanto trova un culo più bello del tuo se ne va.

Il cliente VIP si sente più importante degli altri, si sente in diritto di ricevere SCONTI e OMAGGI perché LUI da te spende tanti soldi.
Il cliente VIP ti salta gli appuntamenti perché LUI viene da te tutte le settimane quindi pensa “che vuoi che sia se una volta non vengo”.
Il cliente VIP è un esperto di estetica e ne sa sempre più di te, è lui a dirti quale autocura o trattamento è giusto per lui.
Il VIP diciamocelo, se la tira, è spocchioso e segue la moda del momento .
Un attimo prima per LUI sei la migliore, la più brava, la più figa… un attimo dopo sei…CHI?

Alcuni dicono che il cliente VIP va incentivato, che devi avere solo clienti di questo tipo se vuoi guadagnare soldi nella tua azienda, perdonate il francesismo ma è una cagata pazzesca.
Come può questo tipo di cliente farti lavorare con serenità e tranquillità?

Tu hai bisogno di ALTA QUALITA’ .

ALTA QUALITÀ => Cerca un punto di riferimento al quale appoggiarsi, del quale fidarsi, col quale condividere

Tu diventi il fornitore di fiducia sempre presente nella sua mente.

Diventi il padre spirituale al quale chiedere qualsiasi consiglio.
Il cliente ALTA QUALITA’ cerca risultati e professionalità ed è disposto a pagare per ottenerli.

>> Il cliente ALQUA (Alta Qualità) non ti chiede SCONTI perché ti riconosce come fottuta professionista, ti da il Valore che meriti, riconosce in te l’UNICA che può risolvere il suo problema.

>> Il cliente ALQUA non salta gli appuntamenti a meno di imprevisti imprevedibili  perché ti rispetta.

>> Il cliente ALQUA ti ascolta e si fida ciecamente di te, della tua esperienza, della tua professionalità in maniera incondizionata, pende letteralmente dalle tue labbra, qualsiasi cosa tu gli dici di fare LUI la fa!

ALTA QUALITÀ ha bisogno di consigli e rassicurazioni senza creare un rapporto malato.

VIP = Rapporto Malato

Il cliente ALQUA non ti sceglie sulla scia della moda ma ti sceglie perché tu gli dai un risultato, si fidelizza a te per sempre!

Non serve a una ceppa creare un ambiente luxury, un’accoglienza lusso, un metodo exclusive, una relazione limited se poi non risolvi i problemi dei tuoi clienti!

Il cliente si fidelizza all’esperienza che gli fai vivere ogni volta che viene e al risultato che ottiene grazie a te!

La differenza tra VIP e ALQUA è come andare a mangiare una volta da Carlo Cracco nel suo ristorante superfigo perché va di moda ma continuare a scegliere il solito ristorante ogni venerdì da 10 anni perché come fanno gli spaghetti allo scoglio lì non li fanno da nessuna parte.
Tu quale cliente vuoi?

ALTA QUALITÀ = Sublimazione della fedeltà
VIP = Vuole Incularti Perbene ☂

Perché Essere Umano è così DISuMAno?
12 Mag

Perché se il cane dei vicini disturba, fa confusione è anche aggressivo Va Bene MA se tu dici qualcosa e ti lamenti sei uno stronzo perché non vuoi bene agli animali .

Perché un omosessuale può fare battute ambigue, può baccagliare e anche tocchicchiare MA se tu gli dici di allontanarsi e di non disturbare sei omofobo.

Perché un extra comunitario può venire a chiedere continuamente l’elemosina in maniera insistente e fastidiosa MA se tu gli dici di smettere sei razzista .

Perché chi urla, offende, insinua viene considerato un eroe, un esempio da seguire ed ha l’attenzione degli altri MA chi si fa i cazzi suoi e tiene un profilo basso viene considerato una persona di serie B .

Perché le persone pensano che chi ha una bella macchina sia pieno di soldi MA non sanno che spesso e volentieri ha le tasche vuote e tanti tanti debiti con qualcuno.

Perché le persone sfruttando soprattutto i social hanno bisogno di far vedere quello che non sono MA hanno paura di mostrarsi per ciò che realmente sono.

Perché le persone scorrette, furbe che vivono di espedienti vengono considerati dei dritti MA le persone oneste che fanno le cose come devono fare vengono considerati dei bischeri .

Perché le persone prima di aprire bocca non accendono il cervello MA invece di stare zitti e di parlare solo delle cose che conoscono bene.

Perché i dritti raccontano fandonie con lo scopo di crearsi dei Fan che li difendono anche negando l’evidenza MA perché i Fan non accendono il cervello e difendono ciò che è evidente e giusto difendere .

Perché chi attacca insinua offende MA non fa semplicemente una causa e richiede i danni .

Perché intelligente è meglio MA soccombe di fronte a stupido.

Perché nazionalpopolare attira il popolino con frasi, idee e modi, racconti bugie ad effetto MA nel lungo periodo l’incompreso vince sempre e vince per sempre.

Perché i furbi pensano di poter nascondere la loro vera identità per sempre MA non pensano di poter conquistare i Fan con la verità, per ciò che sono veramente.

Perché stupido ed ignorante urla MA intelligente parla sempre sottovoce.

Perché persone spesso ti insegnano a fare qualcosa che non sanno fare MA nessuno chiede loro di far vedere e di dare l’esempio, così potrebbero scoprire la verità .

Perché persone ricattano altre persone con finti contratti senza nessun valore legale MA perché persone sono così ignoranti che non capiscono di essere sotto FINTO ricatto.

Perché persone dopo 2000 anni , dopo tanti sacrifici di Innocenti, dopo tanti sacrifici dei giusti MA non hanno ancora imparato a capire la differenza tra IL GIUSTO e lo sbagliato.

Perché le persone cercano sempre strade facili per fare risultato MA non hanno voglia di faticare e scoprire nuovi sentieri.

Perché le persone cercano qualcuno che faccia al posto loro MA non hanno voglia di fare e di sperimentare in prima persona.

Perché le persone vogliono tutto subito MA non hanno la pazienza di seminare per avere un raccolto duraturo.

Perché le persone hanno così bisogno di parlare di se stesse = autoreferenziate MA non aspettano che il mondo si accorga e dica di loro quanto sono brave.

Perché tu non capisci che chi urla contro gli altri MA così riesce a nascondere la verità sulle sue scarpe bucate.

Perché gli esseri umani rosicano dei risultati altrui MA non gioiscono perché se uno riesce tutti possono riuscire  .

Perché ci sono persone che pensano di essere le uniche a farsi il mazzo MA il mondo è pieno di persone che si sbattono senza ostentare se senza rompere le pelotas agli altri.

Perché ci sono persone che raccontano di aver inventato il mondo MA il mondo non si inventa, esisteva prima di loro è sempre esisterà anche dopo.

Perchè altre persone credono alle fandonie che raccontano gli inventori del mondo MA non si fermano a riflettere su quanto sono ridicoli certi proclami.

Perché i nazional popolari non si stancano mai di se stessi e delle proprie ridicole e nitide affermazioni MA maturano comportamenti più intelligenti .

Perché le persone non chiedono i più intelligenza MA si accontentano di affermazioni populiste senza senso.

Perchè certe persone avvicinano solo persone intelligenti MA altri avvicinano solo idioti.

Perché certe cose succedono sempre alle stesse persone MA non è mai colpa loro .

Perchè certe persone giudicano criticano MA non solo non capiscono un caxxo, non hanno mai costruito niente nella vita.

Perché i più presuntuosi parlano parlano e perdono tempo MA i più intelligenti fanno fanno fanno…a bocca chiusa.

Perchè certe persone pensano di essere le uniche a farsi il culo e a studiare per migliorare MA il mondo è pieno di gente che studia e si fa il mazzo .

Perché ci sono persone che si proclamano perseguitate MA sono i veri persecutori.

Perché ci sono persone che si dovrebbero vergognare a farsi vedere in giro MA urlano e pontificano .

Perché sono persone che predicano bene MA razzolano male.

Perché ci sono persone che imbrogliano il mercato con invenzioni MA hanno solo inventato nuovi modi di fregare il prossimo.

Perché ci sono imbroglioni che usano continuamente la parola etica MA vivono nella truffa perenne.

Perché ci sono persone veramente oneste MA non parlano mai di onestà.

Perché ci sono persone veramente scorrette MA parlano sempre e solo di correttezza.

Perché ci sono persone che per denigrare gli altri sono disposti a tutto in maniera menzognera MA l’unica vera menzogna la vedono la mattina allo specchio.

Perché ci sono persone che hanno bisogno CONTINUAMENTE di ostentare successi MA non si capisce perché i successi sono sotto gli occhi di tutti e NON ci sarebbe bisogno di ostentarli, a meno che…

Perché ci sono persone che potrebbero querelare il mondo che li ha truffati  MA non la fanno perché…perché non si capisce e viene da pensare che…

Perché ci sono persone che fanno firmare contratti minacciando penali MA nè le penali nè i contratti hanno nessun valore legale.

Perché ci sono persone ingenue che credono di aver stretto accordi importanti e vincolanti MA hanno comprato carta di giornale buona neanche per pulirsi il culo.

Perché ci sono persone che raccontano sempre il doppio MA i fatti li sbugiardano sfacciatamente.

Perché ci sono persone che raccontano ufficialmente di vendere a un prezzo MA in segreto fanno sconti e offerte speciali come un vu’ compra.

Perché ci sono persone che credono ancora di aver fatto un affare MA hanno comprato a sconto qualcosa che valeva comunque poco e che aveva un FINTO PREZZO ALTO TAROCCATO .

Perché ci sono persone ingenue è un po’ coglione che comprano a un terzo del prezzo di listino MA non hanno capito che invece di aver fatto un affare sono state prese per il culo.

Perché ci sono persone che pensano le regole valgano MA non per loro, solo per gli altri.

Perché ci sono persone che pensano di essere il top MA non si rendono conto di essere decelebrate senza futuro.

Perché ci sono persone che pensano di essere avanti MA si guardano allo specchio e non vedono realmente cosa sta succedendo.

Perché ci sono persone che pensano di essere in Paradiso MA il caldo che sentono è il fuoco dell’inferno  nel quale si ritroveranno al risveglio .

Perché la fatica di certe persone vale di più di quella di altre MA in verità l’unica fatica che hanno fatto è raccontare la storiella che hanno fatto fatica.

Perché ci sono persone che raccontano di essere state copiate MA nessuno in verità sa chi copia chi .

Perché ci sono persone che hanno l’immagine di marito perfetto MA tradiscono la propria moglie .

Perché ci sono padri che dichiarano di amare alla follia i propri figli MA sono completamente anaffettivi.

Perché ci sono persone che amano “esporre” la famiglia del Mulino Bianco MA in realtà vivono nella casa delle streghe.

Perché chi ostenta ricchezza e fama sui social viene considerato di successo anche se è un grande bluff MA chi preferisce non lodarsi viene considerato un perdente anche se vale molto di più .

Perché le persone anziane fanno pena e tenerezza MA poi al primo rompimento di palle si rinchiudono negli ospizi per lasciarli morire .

La Tua Professionalità Vale Più del Cacao Meravigliao
03 Mag

Siamo letteralmente BOMBARDATI dalla pubblicità!

Ogni momento della nostra giornata è caratterizzato da un’immagine, da un suono, da una canzone… da un MOTIVETTO! INPUT… INPUT… Continui! Che tu sia davanti alla tv, in auto, dentro un centro commerciale o seduto ad un computer!

Come sai… però… senza MARKETING è impossibile esaltare la tua professionalità… O far capire la tua SPECIALIZZAZIONE… Soprattutto perché i clienti devono scegliere TE… invece che i tuoi concorrenti!

☞ Ebbene la pubblicità… soprattutto come promozione di prodotti all’interno delle trasmissioni televisive (OGGI UN EVENTO TALMENTE RICORRENTE… CHE APPARE QUASI UN MOMENTO SCONTATO…!) ha avuto un inizio scoppiettante quasi per gioco.

☞ Era la fine degli anni Ottanta. Renzo Arbore e Nino Frassica dettero vita al celebre programma tv “Indietro tutta”. Sotto l’apparenza di un gioco a premi dove si sfidavano concorrenti del Nord e del Sud Italia venne costruito uno spettacolo di varietà sui generis, con momenti satirici, gag e canzoni.
Tra gli elementi, oltre alle scenografie ed ai costumi volutamente ed esageratamente sfarzosi e grotteschi, spiccavano le Ragazze Coccodè, che ballano vestite con costumi da galline.

Ma la grande invenzione fu il Cacao Meravigliao ! Un’operazione pubblicitaria dal successo clamoroso!
Ben lontano  da quello immaginato inizialmente…

IL MOTIVO?

Molte di voi se lo ricorderanno… Alcune ne avranno sentito parlare! Ragazze brasiliane danzavano e cantavano il famoso ritornello del “Cacao Meravigliao”, citando l’immaginario “Sponsorao della nostra trasmissao… “.

Il Cacao Meravigliao  non esisteva in commercio. Ma fu creato un BRAND di successo che divenne popolare a tal punto che veniva cercato dai clienti all’interno dei negozi e dei supermercati.

“Indietro Tutta” fu una delle prime trasmissioni a pubblicizzare un prodotto… realizzando un’immagine e un motivo che divenne un tormentone ✔.

Il Cacao Meravigliao  è stato un esempio di come l’IMMAGINE sia fondamentale… E soprattutto di come sia importante essere percepiti nella mente e nel cuore dei clienti.

E anche se si tratta di un prodotto quasi totalmente immaginario… (per la verità prodotto anche per un breve periodo da una ditta italiana… sull’onda del successo) ci insegna che devi lavorare per attirare l’attenzione del cliente. Devi organizzare il tuo centro e posizionarti sul mercato per specializzarti e offrire dei servizi che sappiano aggiungere un valore importante nella percezione del cliente ♛, rispetto a quelli che propone la concorrenza.

☞ Per essere dei NUMERO UNO servono un metodo di lavoro e una buona organizzazione dei compiti. Ma non devi ASSOLUTAMENTE dimenticare di dedicare anche qualche ora del tuo tempo al MARKETING! Se il Cacao Meraviglioso creò un tormentone di successo dal nulla… Pensa cosa puoi fare, anche nel tuo piccolo, se riesci a trasmettere la tua professionalità!
Non perdere altro tempo!